Cosa succederà se l’Amazonia continuerà a bruciare? Se la natura piano piano scomparirà a causa nostra? In un tentativo estremo di salvarla cercheremo di rinchiuderla, di tenerla al sicuro. E quando la natura sará in gabbia, porteremo i nostri figli, i nostri nipoti ad ammirarla da fuori senza poterla toccare, magari raccontando nostalgici aneddoti della nostra gioventù: “Sai quando avevo la tua età mi arrampicavo tutti i giorni su un albero simile a quello che vedi laggiù in fondo! Quello con che ora ha le foglie rosse!”

E se vi dicessi che questa visione quasi apocalittica esiste già ora?

Se ci fosse già la possibilità di ammirare la natura in cattività?

A Klagenfurt (Austria) fino al 27 ottobre 2019 si può andare allo stadio a vedere…un bosco. Un artista svizzero prendendo spunto da un disegno del 1970, ha deciso di piantare un bosco dove normalmente c’é un campo da calcio. Gli spettatori dalle tribune possono guardare il bosco, ma non entrarci. Possono cambiare prospettiva, girarsi intorno, ma non toccare gli alberi.

Lo stadio é aperto al pubblico dalle 10:00 alle 22:00. L’entrata é libera.

Per maggiori informazioni www.forforest.net